Salta la navigazione
Torna alla panoramica delle guide

Ecco cosa deve contenere una farmacia domestica ben assortita

Farmacia domestica - GUIDA - SHOP FARMACIA

Avere un armadietto dei farmaci ben fornito e organizzato può essere un valido aiuto per fronteggiare le piccole emergenze quotidiane, quali tagli o scottature accidentali, contusioni, febbre o raffreddore. Per un pronto intervento, è bene dunque tenere in casa una scorta di farmaci, in modo tale da avere sempre a portata di mano rimedi per le più comuni forme di malessere. Cosa mettere nell’armadietto dei medicinali? Come organizzare e conservare i medicinali in casa? Con la nostra piccola guida sulla farmacia domestica, sarai sempre ben preparato per affrontare qualsiasi piccolo incidente in casa e per la medicazione di piccole ferite.

Chi vive in casa con te?

La farmacia domestica dipende da quali persone vivono in casa. La composizione dell’armadietto dei medicinali dovrebbe quindi rispecchiare sempre le esigenze di ogni membro familiare (per es. la presenza di malati cronici o anziani bisognosi di cure particolari). Se in casa vivono anche animali domestici, come cane o gatto, è altrettanto importante preparare un kit di primo soccorso per animali.

Come conservare i farmaci?

Tutti i farmaci o farmaci da banco devono essere conservati nella loro confezione originale unitamente al foglietto illustrativo, al fine di non incorrere in errori di somministrazione e prevenire interazioni con altri farmaci. Bisogna conservare i prodotti della farmacia domestica in un luogo asciutto, fresco e al buio: ad esempio in un corridoio, in camera da letto o in una dispensa. Vanno esclusi a priori cucina e bagno, due stanze di per sé soggette a umidità. Inoltre, l’armadietto dei medicinali non va mai esposto alla luce diretta del sole - alcuni farmaci sono sensibili ai raggi UV e possono perdere le loro proprietà o danneggiarsi. Se vivono dei bambini in casa, accertarsi che sia possibile chiudere l’armadietto a chiave e che i farmaci siano inaccessibili. L’ideale è un armadietto a scomparti, in modo da posizionare le scorte di emergenza in alto, lontane dalla presa accidentale dei bambini.

La farmacia domestica va tenuta ordinata e va controllata periodicamente

Bisogna controllare il proprio kit di pronto soccorso almeno una volta l’anno. Tutti abbiamo a casa una marea di farmaci aperti senza ricordarci quando è stata aperta la confezione. Bisogna sempre tenere presente che una volta aperte, alcuni tipi di confezioni hanno scadenza diversa da quella riportata sulla scatola.

Il nostro suggerimento: riportare la data di apertura sulla confezione per avere sempre modo di controllare da quanto tempo siamo in possesso di un determinato farmaco e se questo è già scaduto. Quanto segue si applica in particolare ai colliri e agli spray nasali: è consigliato smaltire i prodotti dopo il trattamento terapeutico per evitare la colonizzazione dei germi nel farmaco. Tuttavia, le compresse sono generalmente efficaci fino alla data di scadenza riportata sul bordo dei blister.

Mettere al sicuro i farmaci con obbligo di prescrizione

I farmaci soggetti a prescrizione medica, come i farmaci antipertensivi o gli oppiacei, vanno riposti preferibilmente in un luogo separato oppure, se si desidera conservarli nel cassetto dei farmaci, si consiglia di usare una scatola appositamente contrassegnata. Una confusione tra medicinali può portare a gravi conseguenze. Si prega di contrassegnare sempre il farmaco, specificamente per quel membro della famiglia che ne fa uso. Stessa regola vale per i medicinali veterinari: non vanno conservati nella farmacia casalinga, ma separatamente da quelli per uso umano.

Smaltire correttamente i farmaci scaduti

Gettare i medicinali nello scarico del bagno può essere dannoso per l’ambiente. Inoltre, non devono essere buttati nel cassonetto dell’indifferenziata. Cosa fare quindi con i farmaci scaduti? I farmaci scaduti o non utilizzati devono essere sempre gettati negli appositi contenitori per la raccolta differenziata dei farmaci, che sono posti solitamente all’esterno oppure all’interno delle farmacie. Prima di gettare qualsiasi farmaco, è opportuno metterli in un sacchetto di plastica sigillato per evitare che cada nelle mani sbagliate. Verifica i programmi di smaltimento dei farmaci della tua zona. Molti Comuni prevedono la possibilità di portare i farmaci inutilizzati in centri di raccolta. È importante sapere come fare correttamente lo smaltimento dei farmaci scaduti, poiché si tratta di rifiuti speciali e come tali vanno smalti, al fine di evitare danni all’ambiente.

Cosa dovrebbe contenere l’armadietto dei medicinali?

Come già accennato, l’armadietto dei medicinali va organizzato in base alle proprie specifiche necessità, ma vi sono dei prodotti che non dovrebbero mai mancare nel prontuario domestico. Ecco cosa prevede una dotazione di base:


Farmacia domestica – dotazione di base


Antidolorifici

  • Compresse antinfiammatorie e antidolorifiche
  • Gel rinfrescante per ematomi


Raffreddore & Influenza

  • Antipiretici
  • Termometri
  • Spray nasale
  • Rimedi contro la tosse


Disturbi gastrointestinali

  • Rimedi contro la diarrea
  • Rimedi contro la costipazione
  • Rimedi contro il bruciore di stomaco
  • Rimedi contro crampi addominali
  • Elettroliti


Primo soccorso e medicazione ferite

  • Disinfettante cutanei
  • Disinfettante per ferite
  • Cerotti
  • Garze
  • Guanti monouso
  • Pomata cicatrizzante per ferite
  • Rimedi contro l’allergia / raffreddore da fieno

Kit di pronto soccorso per neonati

Quanto più piccolo è il bambino, tanto più vale la seguente regola: chiedere sempre un parere al medico per qualunque problema abbia, soprattutto la somministrazione di una terapia farmacologica richiede molta attenzione. Se si desidera utilizzare rimedi a base di erbe, si prega di scegliere sempre prodotti senza alcol. Ecco il nostro suggerimento per il kit di pronto soccorso per neonati:

  • Rimedi contro l’aerofagia
  • Supposte analgesiche / antipiretiche
  • Gel dentizione
  • Pomata all’ossido di zinco per lenire la pelle irritata
  • Tisane a base di anice, cumino o finocchio

Kit di pronto soccorso per bambini

Anche per i bambini un po’ più "grandi" vale quanto segue: mai somministrare ai bambini farmaci solitamente destinati agli adulti; un bambino ha un metabolismo diverso dall’adulto con un assorbimento del farmaco differenziato. Ciò significa che i bambini possono reagire anche a dosi molto basse. Mai dimezzare o diminuire la dose di un farmaco non destinato ad uso pediatrico. Seguire le indicazioni scritte sul foglietto illustrativo, in particolare per quanto riguarda l’età in cui il farmaco può essere somministrato. Usare solo medicinali appositamente sviluppati per bambini. E per curare le ferite e le abrasioni dei piccini, vi sono molti prodotti pensati specificamente per bambini, come cerotti con motivi colorati. Ecco il nostro suggerimento per come assortire al meglio il kit di pronto soccorso per bambini:

  • Antidolorifici e antipiretici sotto forma di supposte o sciroppi
  • Tè curativi, come il tè all’anice, al cumino o al finocchio
  • Rimedi contro la diarrea, il vomito e la nausea
  • Sciroppo contro la tosse
  • Unguento balsamico contro il raffreddore
  • Soluzione elettrolitica, per compensare la perdita di acqua ed elettroliti
  • Cerotti e garze
  • Gel refrigerante e ghiaccio istantaneo
  • Pomata per ferite, lesioni cutanee e ustioni
  • Pinzetta
  • Forcipe da zecca
  • Repellenti
  • Rimedi contro punture di insetti
  • Rimedi contro scottature solari

Kit di pronto soccorso per animali

Anche gli animali possono avere piccoli acciacchi - una piccola ferita, un morso di zecca o una contusione. In caso di emergenza, è utile avere sempre a portata di mano il rimedio giusto. Cosa dovrebbe contenere un kit di pronto soccorso per animali? Bisogna innanzitutto tenere conto delle differenze tra i diversi animali domestici, come cani, gatti, uccelli, piccoli animali o rettili. La cosa migliore da fare è di rivolgersi al proprio veterinario di fiducia, che darà tanti consigli su come meglio assortire le scorte di emergenza per il proprio animale.

Suggeriamo di seguito una dotazione di base per cani e gatti:

  • Pinza per unghie
  • Pinzetta
  • Forcipe da zecca
  • Pettine per pulci
  • Garze
  • Bende autoadesive, nastro adesivo
  • Guanti monouso
  • Disinfettante delicato / soluzione salina isotonica per l’irrigazione delle ferite
  • Rimedi contro pulci e zecche

Rimedi naturali: farmacia domestica omeopatica

L’omeopatia sta diventando sempre più popolare e molte famiglie, oltre alla "normale" farmacia domestica, ricorrono ad una selezione di rimedi omeopatici. Non importa se si tratta di piccole ferite, nausea, mal di testa o punture di insetti - per quasi ogni problema c'è il giusto rimedio omeopatico. Se desideri provare i rimedi omeopatici, puoi optare per un set omeopatico della farmacia. Ecco di seguito alcuni rimedi proposti per allestire un kit omeopatico, utile per le piccole emergenze in casa ma anche in vacanza:

Aconitum D6

Febbre improvvisa, raffreddore/influenza, mal di gola, raucedine, tosse (secca), otite, pertosse, infiammazione degli occhi, cistite, mal di testa, mal di denti....

Apis Mellifica D6

Malattie della pelle, gonfiore della cute, allergie, punture di insetti, ustioni (scottature solari), cistite, dolori articolari, mal di testa, mal di gola, gengivite...

Arnica D6

Contusioni, lesioni (anche all’occhio), emorragie, dolori muscolari, raucedine, affaticamento, disturbi del sonno, ustioni (scottature solari)…

Belladonna D6

Raffreddore (influenza), febbre, infiammazioni, infiammazione oculare, cistite, mal di gola, tosse (secca/stizzosa), crampi addominali, mal di testa, sinusite, otite, disturbi del sonno, infiammazioni cutanee, ustioni (scottature solari), malattie infantili...

Bryonia D6

Coliche infantili, disturbi gastrointestinali, crampi, raffreddore/influenza, sinusite, tosse secca, mal di testa, morbillo, costipazione, contusioni, mal di denti...

Nux Vomica D6

Flatulenza, diarrea, vomito, nausea, bruciore di stomaco, crampi addominali, gonfiore, costipazione, mal di gola, problemi circolatori, dolori muscolari agli arti, lombaggine, disturbi del sonno, mal di testa, cistite...

Pulsatilla D6

Ansia, mal di testa, infiammazione oculare, infiammazione della vescica, flatulenza, diarrea, vomito, raffreddore/influenza, tosse (leggermente mucosa), problemi all’orecchio, mal di testa...

Prepara il tuo kit in base alle tue esigenze. Chiedi al tuo medico o al tuo omeopata il dosaggio corretto da assumere.

Prodotti sul tema

Mostra tutti i risultati

Consiglio esperto: Theresa Holler

Consiglio esperto: Theresa Holler

"Ci sta particolarmente a cuore consigliare e informare ciascuno dei nostri clienti. La guida fornirà molti argomenti sul tema della salute - studiati e scritti dal nostro team di esperti."

Theresa Holler, in qualità di farmacista responsabile, appoggia e sostiene, insieme alla sua grande squadra di farmacisti, la nostra guida online. Quest’ultima fornisce informazioni e consigli utili su tanti argomenti riguardanti la salute e il benessere. La guida di SHOP FARMACIA non solo, dunque, fornisce spunti e suggerimenti su tante patologie, ma anche importanti consigli dei nostri farmacisti su farmaci comprovati.