Salta la navigazione

Synflex® capsule rigide

  • Prezzo listino
  • Il tuo prezzoPrezzo listino
  • Risparmi2
  • 30 pz
    € 9,60
    € 9,60
    € 8,39
    € 8,39
    -13%

disponibile

Spedizione gratuita a partire da 39 €Spedizione gratuita a partire da 39 €Spedizione gratuita

1
Synflex® capsule rigide
30 pz
Il tuo prezzo
€ 8,39
Aggiungi al carrello
  • Numero articolo
    024722011
  • Formato
    Capsule
  • Produttore
    Recordati S.p.A.

Dettagli prodotto & informazioni obbligatorie

Per il trattamento del dolore muscolare

Il prodotto non è indicato per i dolori del tratto gastrointestinale. Reazioni anafilattiche/anafilattoidi Gli analgesici, antipiretici, antinfiammatori non-steroidei possono causare reazioni di ipersensibilità, comprese quelle di tipo anafilattico (anafilattoide), anche in soggetti senza precedenti di ipersensibilità in seguito a esposizione a questo tipo di farmaci. Queste reazioni possono presentarsi in soggetti con storia di angioedema, alterata reattività bronchiale (asma), rinite, poliposi nasale, patologie allergiche, patologie respiratorie croniche o sensibilità all’acido acetilsalicilico. 

Questo può accadere anche in pazienti che manifestano reazioni allergiche (reazioni cutanee, orticaria) al naprossene o ad altri FANS. Dopo somministrazione di analgesici, antipiretici, antinfiammatori non-steroidei è possibile il peggioramento dell’asma. Gravi reazioni cutanee, includenti dermatite esfoliativa, sindrome di Stevens-Johnson e necrolisi epidermica tossica, sono state riportate molto raramente in associazione con l’uso dei FANS. l’insorgenza della reazione si verifica nella maggior parte dei casi entro il primo mese di trattamento. Il prodotto deve essere interrotto alla prima comparsa di rash cutaneo, lesioni della mucosa o qualsiasi altro segno di ipersensibilità. 

I pazienti anziani hanno un aumento della frequenza di reazioni avverse ai FANS, specialmente emorragie e perforazioni gastrointestinali. I soggetti con disturbi della coagulazione, o in terapia con anticoagulanti, devono essere attentamente controllati poiché il naprossene inibisce l’aggregazione piastrinica e può prolungare il tempo di sanguinamento. Nel caso di insufficienza epatica, concomitante trattamento con altri farmaci, come altri analgesici, steroidi o sotto terapia diuretica intensiva, o in caso di precedenti effetti indesiderati con analgesici, antipiretici, antinfiammatori non-steroidei, il prodotto va somministrato sotto stretto controllo medico. 

L’uso di prodotto deve essere evitato in concomitanza di FANS, inclusi gli inibitori selettivi della COX-2. Gli effetti indesiderati possono essere minimizzati con l’uso della più bassa dose efficace per la più breve durata possibile di trattamento che occorre per controllare i sintomi. 

Emorragia gastrointestinale, ulcerazione e perforazione Durante il trattamento con tutti i FANS, in qualsiasi momento, con o senza sintomi di preavviso o precedente storia di gravi eventi gastrointestinali, sono state riportate emorragia gastrointestinale, ulcerazione e perforazione. Negli anziani e in pazienti con storia di ulcera, soprattutto se complicata da emorragia o perforazione, il rischio di emorragia gastrointestinale, ulcerazione o perforazione è più alto con dosi aumentate di FANS. Questi pazienti devono iniziare il trattamento con la più bassa dose disponibile. L’uso concomitante di agenti protettori (misoprostolo o inibitori di pompa protonica) deve essere considerato per questi pazienti e anche per pazienti che assumono basse dosi di acido acetilsalicilico o altri farmaci che possono aumentare il rischio di eventi gastrointestinali. 

Pazienti con storia di tossicità gastrointestinale, in particolare anziani, devono riferire qualsiasi sintomo gastrointestinale inusuale (soprattutto emorragia gastrointestinale) in particolare nelle fasi iniziali del trattamento. Cautela deve essere prestata ai pazienti che assumono farmaci concomitanti che potrebbero aumentare il rischio di ulcerazione o emorragia, come corticosteroidi orali, anticoagulanti come warfarin, inibitori selettivi del reuptake della serotonina o agenti antiaggreganti come l’acido acetilsalicilico. Quando si verifica emorragia o ulcerazione gastrointestinale in pazienti che assumono il prodotto il trattamento deve essere sospeso. 

I FANS devono essere somministrati con cautela nei pazienti con una storia di malattia gastrointestinale (colite ulcerosa, morbo di Crohn) poichè tali condizioni possono essere esacerbate. Studi clinici e dati epidemiologici suggeriscono che l’uso di coxib e di alcuni FANS (specialmente ad alti dosaggi e per trattamenti di lunga durata) può essere associato ad un modesto aumento del rischio di eventi trombotici arteriosi (per es. infarto del miocardio o ictus). Sebbene alcuni dati suggeriscano che l’uso di naprossene (1000 mg/die) possa essere associato ad un più basso risch. 

Non usare il prodotto durante la gravidanza e l'allattamento.

    Principi attivi & eccipienti

    Principi attivi

    • 275 mg NAPROXENE SODICO

    Ulteriori informazioni sul prodotto

    Indicazioni:
    E' indicato nel trattamento delle manifestazioni dolorose, dovute ad affezioni muscoloscheletriche od ad interventi chirurgici ed odontoiatrici. E' inoltre indicato nella dismenorrea e nelle emicranie.

    Modo d'uso:
    Adulti: inizialmente 550 mg, in seguito 275 mg ogni 6-8 ore oppure 550 mg ogni 12 ore. Anziani: la posologia deve essere attentamente stabilita, valutandone anche l' eventuale riduzione dei dosaggi. Insufficienza epatica: se la funzionalità epatica è compromessa, è opportuno un monitoraggio periodico dei parametri clinici e di laboratorio, specialmente in caso di trattamento prolungato. Insufficienza renale: se la funzionalita' renale è compromessa, è opportuno ricorrere al monitoraggio periodico dei parametri clinici e di laboratorio, soprattutto in caso di trattamento prolungato. La terapia cronica con il medicinale è controindicata qualora la clearance della creatinina fosse inferiore a 20 ml/minuto. L'utilizzo della più bassa dose efficace per il più breve periodo di trattamento possibile può ridurre gli effetti indesiderati.

    Principio attivo:
    Ogni capsula contiene 275 mg di naprossene sodico.

    Eccipienti:
    Cellulosa microgranulare, lattosio, magnesio stearato, acquadepurata; opercolo: gelatina, titanio diossido.

    Recensioni sul prodotto Synflex® capsule rigide

    0
    Recensioni
    • 5 von 5
      0recensioni
    • 4 von 5
      0recensioni
    • 3 von 5
      0recensioni
    • 2 von 5
      0recensioni
    • 1 von 5
      0recensioni

    Per ogni valutazione premium che scrivi, ti diamo un per il tuo prossimo acquisto!